Power Digital SEO Come aumentare la visibilità del sito web sui motori di ricerca? Consigli e curiosità

Come aumentare la visibilità del sito web sui motori di ricerca? Consigli e curiosità



Aumentare la visibilità del sito web su Google è possibile, ma non esistono formule magiche. Ci sono delle strategie da studiare e mettere in pratica, azioni che determinano la qualità di un sito sino all’ottimizzazione SEO svolta nella maniera corretta.

Tutti step da attuare per guadagnare autorità agli occhi severi di Google, che cambia regole e algoritmi continuamente . Ma come avere più visibilità sui motori di ricerca? Vediamo insieme tutto quello che c’è da sapere.

Consigli per aumentare la visibilità del sito web

Un bel sito completo e accattivante, non porterà mai dei buoni risultati se non compare nella prima pagina dei motori di ricerca. Perché accada ci sono una serie di strategie e azioni da mettere a punto. Come possiamo approfondire sul sito della consulente SEO di Milano Alessia Martalò  è necessario mettersi nelle mani di un esperto, così da poter studiare quali sono gli obiettivi di una azienda per raggiungerli.

Per avere maggiore visibilità all’interno di un motore di ricerca, tra le tante strategie studiate appositamente per una realtà, si dovrà anche svolgere:

Controllo generico del sito

La prima azione indispensabile è fare un controllo generico del sito web per ottimizzare le sue potenzialità. Google nel tempo è diventato esigente e desidera solo siti autorevoli, ricchi di contenuti approfonditi nonché ottimizzati.

I consigli per avere un sito di qualità non sono abbastanza, per questo un esperto potrà valutare quali siano le reali esigenze di una azienda. In linea generale un sito di qualità dovrà:

  • Avere delle pagine progettate per l’utente e non per il motore di ricerca
  • Avere dei contenuti reali che non ingannano l’utente
  • Evitare ogni tipo di trucco per migliorare il proprio posizionamento
  • Essere diverso da tutti i competitor
  • Fare in modo di distinguersi nel campo di interesse.

Il sito è un contenuto di informazioni, servizi e prodotti per l’utente che dovrà trovare facilmente quello che cerca e in maniera chiara.

Creazione di contenuti ottimizzati e completi

I contenuti realizzati all’interno di un sito web dovranno essere ottimizzati per i motori di ricerca. Questo significa avere una impostazione SEO, testi ricchi di informazioni, foto di alta qualità e studio delle parole chiave indispensabili per migliorare la visibilità del sito su Google.

Rendere il sito responsive per mobile

Il mondo odierno è altamente tecnologico, questo significa avere sempre uno smartphone tra le mani. L’alleato numero 1 degli utenti è in grado di fornire ogni tipo di servizio ed è per questo che il sito web dovrà essere responsive per mobile. Il 70% del traffico web in Italia proviene dagli smartphone: se un sito non è configurato per gli smartphone si potrebbero perdere utenti e autorità su Google.

Controllare il tempo di caricamento delle pagine

Uno step che spesso e volentieri viene sottovalutato, riguarda il tempo di caricamento medio delle pagine web. Alcuni contenuti hanno tempi di attesa notevoli e l’utente potrebbe abbandonare la pagina prima del tempo. Un tempo di caricamento eccessivo determina un punteggio di qualità basso e ricadute sul ranking. Cosa vuol dire? Il consiglio è di ridurre subito il tempo di caricamento delle pagine, rendendole snelle e veloci così che gli utenti non abbiano voglia di abbandonare il sito.