Power Digital Web Marketing Come scrivere un perfetto comunicato stampa

Come scrivere un perfetto comunicato stampa


scrivere-un-comunicato-stampa-

Comunicato stampa, tutte le regole da rispettare durante la stesura

Può capitare che a chiedersi come scrivere un perfetto comunicato stampa sia proprio un professionista della scrittura. Questo perché il comunicato stampa ha un carattere editoriale assai diverso da quello di un qualsiasi testo pubblicitario e neanche troppo simile ad un articolo di stampo giornalistico.

La stesura di alcuni testi segue regole precise e intrasmutabili.

Quali sono dunque quelle per scrivere un buon comunicato stampa? Facciamo un po’ di chiarezza.

Che cos’è un comunicato stampa?

Qualora ci fosse qualcuno all’ascolto che ancora non ne conosce la definizione, il comunicato stampa è un testo diffuso su diversi canali e messo a disposizione di agenzie, aziende, enti e associazioni. Al giorno d’oggi, con l’avvento delle nuove tecnologie digitali, esso riveste però un ruolo nuovo e si mette al servizio di social media manager e professionisti delle pubbliche relazioni. Quali sono, dunque, le regole da seguire se si intende scrivere un buon comunicato stampa? Scopriamolo.

Le regole per un perfetto comunicato stampa

Il gancio d’attualità

Nel gergo giornalistico viene definito gancio d’attualità la notizia sulla quale viene sviluppato un articolo.

Per il comunicato stampa bisogna ragionare allo stesso modo: il testo non ha ragion d’essere se non vi è una notizia da comunicare. Il gancio d’attualità, in questo caso, può essere qualsiasi cosa: l’inaugurazione di un nuovo locale, il lancio di una linea di abbigliamento o una comunicazione urgente circa l’andamento di un progetto.

Ordine e chiarezza

Dal giornalismo, il comunicato stampa trae ispirazione anche per lo stile. Difatti, la scrittura giornalistica ha l’onere di rispettare due importantissimi punti cardine: ordine e chiarezza.

Il testo che abbiamo intenzione di divulgare dovrà seguire una linea di scrittura essenziale, che privilegi il senso di quel che si desidera comunicare ma non lasci perdere la forma.

Il titolo

Molto importante è anche il titolo, a cui spetta il compito di attirare l’attenzione. Non dimentichiamo che i comunicati stampa finiscono in caselle mail spesso cariche di tante altre informazioni. L’oggetto – che spesso si fa specchio del titolo stesso – dovrà essere accattivante al punto da aggiudicarsi l’attenzione del destinatario.

I dati

La chiarezza non riguarda solo la scrittura ma anche i dati del testo, che ricordiamo ha funzione informativa. Consigliamo di inserire tutte le informazioni nelle prime righe del comunicato, proprio come accade negli articoli e nella regola imposta dalle “cinque W”: chi, quando, cosa, come e perché.